site du réseau Frantiq
Normal view MARC view

Il CONTE DI CAYLUS E L'APPROCCIO "SPERIMENTALE" ALL'INSTRUMENTUM VITREO [Extrait] / [Taborelli, Luigi]

Publication : 1995 In : Mélanges de l'Ecole française de Rome. Antiquité, 107 fasc. 2, ISSN 0223-5102Description : p. 1027-1059Langue : Italien. Auteur principal: Taborelli, Luigi Résumé : Dall'inestimabile Recueil del Caylus iI Winckelmann attinse la conoscenza delle tecniche peculiari dell'arte antica. Tra queste tecniche quelle che riguardano la produzione dell'instrumentum vitreo costituiscono l'argomento di questo lavero. Il Caylus riusci a padroneggiare grazie all'approccio «sperimentale», facilitato dalla collaborazione con un «chymiste» di rare capacità come il Majault. A conclusione di quest'indagine sulle scelte programmatiche e metodologiche, sulle esperienze circa le tecniche produttive antiche, nonché su che cosa il Caylus intendesse per forma del vaso ed uso dello stesso, in vista di una definizione tipologica che tenga conto del rapporto tra vaso contenitore e sostanza contenuta, dovremo riconoscere il Caylus come «padre fondatore» degli studi sulle produzioni del vetro antico e sugli argomenti ad esse connessi..Sujets:verrerie -- archéologie expérimentale -- verre -- artisanat Chrono: Antiquité romaine
Current location Call number Status Date due Barcode
Besançon : ISTA - Institut des Sciences et Techniques de l'Antiquité
Cr-Per 040-107-2 (Browse shelf) Available ISTA26019

Dall'inestimabile Recueil del Caylus iI Winckelmann attinse la conoscenza delle tecniche peculiari dell'arte antica. Tra queste tecniche quelle che riguardano la produzione dell'instrumentum vitreo costituiscono l'argomento di questo lavero. Il Caylus riusci a padroneggiare grazie all'approccio «sperimentale», facilitato dalla collaborazione con un «chymiste» di rare capacità come il Majault. A conclusione di quest'indagine sulle scelte programmatiche e metodologiche, sulle esperienze circa le tecniche produttive antiche, nonché su che cosa il Caylus intendesse per forma del vaso ed uso dello stesso, in vista di una definizione tipologica che tenga conto del rapporto tra vaso contenitore e sostanza contenuta, dovremo riconoscere il Caylus come «padre fondatore» degli studi sulle produzioni del vetro antico e sugli argomenti ad esse connessi.

There are no comments for this item.

to post a comment.